Cosa e’ il Servizio Civile Universale

Il Servizio Civile volontario garantisce ai giovani una forte valenza educativa e formativa, è una importante occasione di crescita personale, una opportunità di educazione alla cittadinanza attiva, un prezioso strumento per aiutare le fasce più deboli della società contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese.
Con il Dlgs. 6 marzo 2017, n. 40, il servizio civile diventa universale e punta ad accogliere tutte le richieste di partecipazione da parte dei giovani che, per scelta volontaria, intendono fare un’esperienza di grande valore formativo e civile, in grado anche di dare loro competenze utili per l’immissione nel mondo del lavoro.

I nostri progetti

I nostri progetti si realizzano presso gli oratori parrocchiali dove sono presenti i circoli NOI.

I progetti riguardanti l’organizzazione e il coordinamento di attività di animazione, educative e formative sono:

  • RI-Usciuamo per stare insieme. Ambito d’intervento: Crescita della resilienza delle comunità
  • Apprendere nel sole. Ambito d’intervento: Accessibilità alla educazione scolastica, con particolare riferimento alle aree d’emergenza educativa e benessere nelle scuole
  • Costellazioni di futuro. Ambito d’intervento: Accessibilità alla educazione scolastica, con particolare riferimento alle aree d’emergenza educativa e benessere nelle scuole
  • Ri-Usciamo per crescere. Ambito d’intervento: Crescita della resilienza delle comunità
  • Ri-Usciamo per fare comunità. Ambito d’intervento: Crescita della resilienza delle comunità
  • Una terra di opportunità. Ambito d’intervento: Accessibilità alla educazione scolastica, con particolare riferimento alle aree d’emergenza educativa e benessere nelle scuole

Sedi dei progetti

Sedi: Napoli, Ogliastro Cilento, Palermo (Alia), Crema, Vigevano, Gorizia, Pordenone, Padova, Vicenza, Venezia, Verona, Treviso, Torino.

Durata e compenso

Il Servizio Civile Universale ha una durata di 12 mesi.

I volontari percepiscono un’indennità mensile di circa 444 Euro. Hanno diritto a 20 giorni di permesso, permessi straordinari per tutti gli esami universitari sostenuti e 15 giorni di malattia retribuiti.

L’impegno settimanale richiesto è pari a 25 ore.

Come candidarsi

Per partecipare, i ragazzi e le ragazze di età compresa tra i 18 e 28 anni, possono fare domanda entro e non oltre le ore 14.00 di venerdì 10 febbraio 2023.

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre essere riconosciuto dal sistema, che può avvenire in due modalità:

 

– I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede. Per accedere alla piattaforma DOL occorrono credenziali SPID di livello di sicurezza 2.

2 – I cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, qualora non avessero la disponibilità di acquisire lo SPID, potranno accedere ai servizi della piattaforma DOL attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento, secondo la procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

 

Abbiamo organizzato in incontro informativo per tutti i ragazzi aspiranti volontari interessati, durante il quale presenteremo i nostri progetti, le modalità di presentazione della domanda, le tempistiche e i requisiti necessari.

 

Se volete partecipare potete collegarvi su zoom

GIOVEDI 26 GENNAIO 2023

ALLE ORE 18.00

 

ASPETTIAMO LE VOSTRE CANDIDATURE!